Cronologia

ASSE INTERURBANO "MAPELLO - SERIATE

Di G. G.



1° lotto da Bonate Sopra a via S.Bernardino - prog. n.7314 del 22.12.1986 approvato con D.G.R. n.28386 del 19.01.1988 contratto impresa Vianini: 30.05.1991

Nel corso del 1991 la Provincia elabora la modifica che introduce il completamento fino a Mapello.

Ultimo incontro con Comuni per dare il via alla nuova proposta: 10 settembre 1991.

Nota formale all'ANAS per chiedere la modifica del progetto appaltato secondo la nuova soluzione: 22 ottobre 1991

Il nuovo progetto si concretizza in:

- Progetto di completamento (compresa bretella di Colognola) n.9396 del 14.01.1992
- Perizia di variante con riduzione d'intervento n. del 14.01.1992

Trasmessi ai Comuni per parere formale Delibere Giunta Regionale d'approvazione: n.26698 e n.26700 del 5.8.1992.

Con nota n.12306 del 28.11.1995 l'Anas chiedeva l'aggiornamento del progetto per l'appalto parte a corpo e parte a misura introdotto con la L.216/96;

con delibera n.163 del 22.02.1996 la Giunta Provinciale conferiva al progettista dell'opera, ing. Marco Zanetti, l'incarico per l'aggiornamento;

con nota n.61172 del 19.12.1996 l'Anas informava che il progetto era stato inserito nel Piano Triennale 1997/99 e pertanto ne sollecitava la trasmissione per l'inoltro alla Direzione Generale di Roma; il progetto è stato consegnato all'Anas di Milano il 23.12.1996;

Nel corso del mese di marzo 1997 l'Anas chiedeva al Ministero dell'Ambiente un chiarimento sulla assoggettabilità del progetto alla Valutazione d'impatto ambientale alla luce delle circolari emesse dallo stesso Ministero il 7 e 8 ottobre 1996;

con nota del 19.05.1997 l'Anas informava la Provincia sull'esito del suddetto chiarimento che escludeva il progetto dalla V.I.A.;

in data 23.06.1997 la Provincia inviava nuovamente all'Anas di Milano n.3 copie del progetto sollecitando l'avvio delle procedure d'appalto.

Il progetto risulta depositato alla Direzione Generale di Roma dal luglio 1997.

E' bandito avviso di gara il 21.12.1999.

Il 02.06.2000 sono state aperte le 'buste' dei partecipanti all'appalto.Nel gennaio 2001 assegna il contratto d'appalto alla ditta Toti, ma le ditte escluse fanno ricorso al T.A.R. .

Il 06.06.2001 il T.A.R. annulla la gara e l'A.N.A.S attende la pubblicazione della sentenza per assegnare nuovamente i lavori.

Il 9 Maggio 2002, i lavori vengono consegnati alla Beton Villa s.p.a. di Merate.



Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non quelli di profilazione

Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato