L'opinione

Questo un commento del cactus!

Di Giovanni Gelmini

Il nostro beneamato Presidente nel Consiglio è sempre in grado di farsi notare, in campo internazionale, per l'intelligenza dei suoi interventi. Ecco che, con la modestia di uno Zar, accoglie il Presidente russo, in una sua villa personale. I mass-media ci dicono che per l'occasione ha creato un ambiente africano, ed ha arredato la piscina con centinaia di piante di cactus. Non si capisce se per questo sia stato ispirato dal tipo di clima che imperversa in Italia o da quanto lui può aver visto in occasione di qualche visita a un suo caro amico ad Hammamed.

Dovrebbero comunque svolgersi importanti colloqui informali, che potrebbero avere un peso sugli assetti internazionali e sui rapporti U.E. - Russia. Non dubitiamo che Putin sia preparatissimo ad affrontare questi colloqui per ottenerne il meglio per il suo Paese, ma dobbiamo sperare solo che il nostro Presidente, per condurli, non tragga ispirazione dalla scenografia della piscina
.



Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non quelli di profilazione

Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato