Il disastro di Ustica

Gheddafi riapre una ferita degli Italiani

Di Giovanni Gelmini

Il fatto

Per Gheddafi gli Usa dietro alla tragedia di Ustica
Accordo Francia-Libia per i risarcimenti dell'Uta
Ultimo aggiornamento 1 settembre 2003, 11:36 ora italiana (09:36 GMT)

PARIGI (CNN) -- In un discorso di due ore e mezzo alla tv libica, il numero uno di Tripoli, Moammar Gheddafi, ha fornito, domenica, la sua interpretazione della tragedia di Ustica, spiegando che, a suo avviso, il Dc-9 fu abbattuto da un aereo militare americano convinto che a bordo ci fosse proprio Gheddafi.


LA STRAGE DI USTICA (da quotidinano.net del 04/06/2002)

In videoconferenza dagli Stati Uniti John Macidull ricostruisce davanti alla terza Corte di Assise di Roma i risultati della sua analisi: "C'era un oggetto non identificato che viaggiava a velocità altissima verso il DC9 dell' Itavia, quando arrivò a circa 7 miglia dall' aereo il segnale si interruppe, il velivolo fu colpito nella parte destra anteriore che si disintegrò. L' oggetto passo in mezzo ai detriti in direzione Est"

L'opinione

Gheddafi riapre una ferita degli Italiani

di Giovanni Gelmini

  il DC-9 recuperato, con fatica, dai fondali al largo di ustica

Il caso Ustica è sicuramente una delle peggiori cose che siano successe in Italia dalla fine della seconda guerra mondiale. Chi ha la colpa è evidente che ha goduto della copertura completa di tutte le gerarchie militari e della classe politica italiana.

Il caso Ustica è sicuramente una delle peggiori cose che siano successe in Italia dalla fine della seconda guerra mondiale. Chi ha la colpa è evidente che ha goduto della copertura completa di tutte le gerarchie militari e della classe politica italiana.

È qualche cosa che non è assimilabile ad altre stragi su cui ancora non si sa nulla o quasi, come "Piazza Fontana", "Piazza della Loggia", "L'Italicus", "Bologna" e tutto quello relativo agli "Anni di piombo". Qui la copertura è stata totale, senza che il fatto fosse stato segretato. Il dubbio che dietro l'abbattimento del DC-9, vi siano le forze NATO, guidate dagli Stati Uniti, e la versione di Gheddafi appaiono più che plausibili. D'altra parte il comportamento degli Stati Uniti è stato così anche nei casi in cui la loro responsabilità è stata subito evidente, come per la strage del Cermis.

Ciò non vuol dire che non creda in buona parte aegli ideali che gli Stati Uniti rappresentano per noi, ma mi da un gran fastidio che in nome di questi ideali, qualcuno si ritenga intoccabile e non si possa dire come stanno le cose, senza essere indicati additati sostenitori degli altri criminali che compongono il terrorismo internazionale attualmente operante.




Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non quelli di profilazione

Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato