Da Vermicino i giornalisti non hanno imparato nulla!"

La tv che non ti lascia mai in pace, neanche ai funerali

Di Giovanni Gelmini

Il fatto

La tv che non ti lascia mai in pace, neanche ai funerali Anche i parenti delle vittime nello spettacolo. Perché la televisione deve poter inglobare tutto 12-09-2003 - Fonte: ilnuovo.it


Promiseland riprende un interessante articolo di Diego Gabutti pubblicato su Il Nuovo il 1 settembre 2003. Nell'articolo Gabutti ripercorre le nefandezze compiute dai telegiornalisti ai funerali delle vittime di Rozzano. Nefandezze che peraltro sono abituali nel giornalismo di basso livello che ci circonda.
Riprendo il passo che mi ha solleticato: "… Al diavolo la privacy. All'inferno il buon gusto e il buon senso. Informazione d'abord. Come viene vien. Un cittadino con la testa sul collo dovrebbe rifiutare ogni intervista. Dovrebbe fuggire o almeno prendere a sassate le telecamere non appena avvista la troupe di questo o quel tiggì. Soltanto un giornalista televisivo con un cervello da primate può pensare che il diritto d'informazione possa cancellare il diritto di mandare all'inferno l'informazione idiota e invasiva. Ma il cittadino, immancabilmente, scatta sull'attenti e dice quel che prova, …."

L'opinione

Da Vermicino i giornalisti non hanno imparato nulla!"

di Giovanni Gelmini


Il fatto non è nuovo, molti anni fa ci siamo scandalizzati per le "dirette da Vermicino" (per chi non c'era: è stato un evento seguito minuto per minuto dalla Rai in diretta; purtroppo l'evento era un bambino caduto in un pozzo nel quale poi è morto), ma i giornalisti, che hanno gestito questo "scandalo", sono oggi ai vertici del giornalismo televisivo. Non ci possiamo aspettare altro di più da questa classe, si fa per dire , di intellettuali. "Porta a porta" è il loro esempio da imitare.

Il problema però mi sembra che sia da riportare a cosa è scandalo. È scandalo il nudo femminile, o sono scandalo le molte parti sessualmente attraenti di belle ragazze che si affiancano a presentatori di spettacoli inutili? È scandalo la violenza sempliciotta di certi film o è scandalo il comportamento violento dei politici o dei falsi intellettuali in televisione?

Potete completare tranquillamente voi l'elenco dei falsi scandali e dei veri scandali che il sistema televisivo ci propone ad ogni ora e in ogni momento.




Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non quelli di profilazione

Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato